Titolo originale: The HangoverUna notte da leoni

Genere: commedia

Regia: Todd Phillips

Anno: 2009

Durata: 100 min.

Attori: Bradley Cooper (Phil), Zack Galifianakis (Alan), Ed Helms (Stu)

 

L’addio al celibato di un amico equivale ad una notte brava a Las Vegas. Una notte di follia in una suite extra-lusso, una tigre in bagno e un bebè misterioso. Si aggiungano a questo una gallina che scorrazza in corridoio, Mike Tyson e un boss della malavita cinese. Quello che ne viene fuori è un mix di accadimenti fuori dal comune, definirli assurdi non pare improprio. Il dipanarsi della vicenda è molto semplice. Tutto ruota attorno all’improvvisa scomparsa di Doug, futuro sposo, per il quale il viaggio era stato organizzato. Obiettivo quello di riportare a casa l’amico sano e salvo, in tempo per le nozze.

Una notte da leoni, film del regista Todd Phillips, pur avendo ottenuto un grande successo al botteghino (ed un consenso entusiasta dal pubblico pagante), nel complesso non strappa grandi risate, se non a denti stretti. Alcune scene risultano sicuramente più riuscite di altre, ma la comicità spesso spiccia va ad incidere in maniera decisa sulla mediocrità del film. Un plauso va agli attori, che hanno dato prova di grande abilità, anche laddove il copione riultasse sin troppo scadente. A tal proposito, piacevole scoperta è stato Zach Galifianakis, caratterista uscito alla ribalta nel giro di pochi anni, che proprio nel film interpreta il personaggio probabilmente più riuscito. Degna di nota la sua parodia di Rain Man – film del 1988 con Dustin Hoffman e Tom Cruise – nella quale conta le carte al blackjack, con lo scopo di sbancare il casinò, per riscattare il presunto amico scomparso.

Il giudizio complessivo sulla pellicola non può certo essere positivo. L’intreccio è troppo semplice e il punto forte dovrebbe essere la cornice di eventi a supporto della narrazione, che non danno quel valore in più. La visione non è sconsigliata al pubblico medio, ma il palato fine, alla ricerca di una commedia davvero esilarante e di qualità, non può apprezzare la resa globale del film.

Annunci